Marcella

pexels-photo-26180

Sale lentamente le scale

aspettando l’ansia cresce in me

ogni volta viene mostrandomi

il suo sguardo timido ubriaco

sento sulla pelle il sapore

di qualcuno che non voglio avere

sento che mi manca

il respiro ma

gli amanti infedeli si perdonano sempre

Guardami 

Sono qui 

Guardami 

Sono qui sono qui

Tento di riprende l’abitudine

anche quando amore 

sembrava reale

perché questo è uno strano gioco

perché questo è uno assurdo gioco

Guardami

Sono qui

Guardami

Sono qui sono qui

Io sono qui

 

Testo di una canzone registrata nel 2003 in uno studio di Milano, con un gruppo di nome Exit, liberamente ispirata a Marcella personaggio de “L’età della ragione” di Sartre e mia madre.

Annunci

6 thoughts on “Marcella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...