Liebster Award 2016

liebster

Questo blog esiste da poco e finora mi ha dato modo di esprimere senza riserve pensieri e sensazioni, è stato un vero sfogo per certi versi e un modo per mettere alla prova le mie capacità di scrittura. Sono molto felice del seguito ottenuto e ancor di più di aver trovato tantissimi blog da leggere con sempre nuove idee, spunti di riflessione, impressioni, racconti, poesie, proposte musicali, pezzi di romanzi, foto… Il Liebster Award 2016 è un modo interessante per promuovere e conoscere un po’ più in profondità e su aspetti diversi chi scrive attraverso le domande degli altri, quindi ringrazio tokyomelange per la nomination.

Di seguito elenco il regolamento da seguire una volta che si è ricevuta la nomination:

Regole:

  1. ringraziare per la nomination
  2. spiegare le regole
  3. scrivere 11 cose su di te
  4. rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato
  5. nominare a tua volta per la Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers
  6. scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato
  7. avvisare ciascuno della nomination ricevute

11 cose su di me:

  1. ho trent’anni, una mia amica mi chiama per scherzo “i migliori anni della nostra vita” io voglio credere che a suo modo lo possano essere tutti
  2. vivo a Bologna da 8 anni e ho un rapporto viscerale con questa città perché ha rappresentato un punto di arrivo per i primi anni della mia vita, poi un luogo di possibilità fuori dall’ordinario e ora molto probabilmente sarà la città dove farò e crescerò i miei figli
  3. ho un compagno da 10 anni e forse quest’anno mi chiederà di sposarlo, lo so perché ne parla spesso per sondare il terreno probabilmente e la cosa mi crea un po’ di ansia ed emozione, ma credo di essere pronta adesso
  4. non sono brava a fare riassunti, mi dilungo sempre troppo
  5. ho due chitarre in casa e sono le mie cose più care
  6. ho un labrador di nome Asia e lei invece è la mia cucciola, la adoro
  7. sto scrivendo un romanzo e non sono molto costante ma quest’anno devo assolutamente finirlo
  8. non ho la minima idea di dove sarò tra 5 anni e cosa farò
  9. sono alla continua ricerca di una posizione nel mondo un piccolo spazio mio di cui esserne fiera, qualcosa di cui poter dire “io questo lo so fare e mi viene bene”
  10. amo viaggiare
  11. sono molto empatica e so chiedere scusa e di questo vado abbastanza fiera

E Adesso le risposte.

Il momento della giornata che preferisci e perché. Credo di preferire soprattutto la notte e la mattina molto presto, solo perché riesco a scrivere meglio: i personaggi mi parlano,  e poi credo anche perché ho preparato parecchi esami facendo nottata e parecchie volte alzandomi prima dell’alba.

La frase che ti motiva ogni giorno. Sono due in realtà la prima mi ha motivato molto l’anno scorso la seconda la uso più quest’anno. “Alla fine andrà tutto bene se non andrà bene non è la fine” J. Lennon e di Hemingway “Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai”.

Cosa fai quando non ti senti felice? Quando sono proprio felice faccio una megacoccola alla mia cucciola e iniziamo a giocare con la pallina per casa. In genere lei la prende ed io la rincorro, quando sono abbastanza contenta  perché magari ho ottenuto un buon risultato mi concedo un po’ di shopping.

A cosa non rinunceresti mai?credo che non rinuncerei mai al mio compagno al mio cane e alla mia famiglia come affetti, come cose ovviamente chitarre e computer per scrivere ma in effetti basta un pezzetto di carta qualsiasi.

La paura di sbagliare ti ha mai impedito di fare delle scelte? Sì purtroppo, una in particolare la ricorderò per il resto della mia vita ma in qualche modo mi ha fatto anche crescere e sono riuscita ad andare oltre e a fare forse anche di meglio

Che cosa ti da maggior sicurezza in questo momento?in questo momento il rapporto col mio compagno, è una delle poche cose che mi sembra che sia riuscita a portare avanti bene dedicandogli tempo ed energie, ma vorrei avere maggiore sicurezza in me e in quello che sono e che faccio questo è ciò su cui sto lavorando da anni, ecco vorrei arrivare ad essere io al centro non è una questione di egoismo ma le persone si lasciano, i rapporti negli anni cambiano e ho visto parecchi rapporti distruggersi con donne troppo legate alla loro idea di coppia, voglio essere un donna indipendente credo che questo possa solo aiutare il rapporto col mio compagno e un giorno quello con i miei figli, se ne avrò.

Quale super-potere vorresti e come lo useresti? vediamo la mia parte più razionale mi suggerisce qualcosa come la superitelligenza per creare cose che non esistono tipo il teletrasporto, il viaggio nel tempo, ecc. la mia parte più emotiva invece vorrebbe poter essere invisibile per poter andare ovunque, entrare ovunque anche nuda se volessi. Durante l’adolescenza sarebbe stata davvero utile.

Qual è il tuo talento nascosto? Io credo di avere talento per il canto, qualcuno una volta mi disse che avevo una bella voce con un’ottima estensione.

Se venissi in Giappone cosa vorresti vedere o fare innanzitutto e perché? Vorrei vedere Tokyo e immergermi nella sua cultura, nei suoi quartieri caratteristici, nei suoi palazzi ipertecnologici e poi mi piacerebbe andare in un tempio e assaporare un mondo totalmente sconosciuto e differente dal mio.

Tre aspetti del Giappone che ti piacerebbe approfondire. La spiritualità, gli aspetti tecnologici, la cucina

Pensi ci siano dei punti in comune tra la cucina italiana e quella giapponese? Quali? Credo di sì, la ricerca di sapori nella semplicità delle materie prime e i forti contrasti che creano insieme connubbi invitanti.

Ecco le mie domande:

  1. cosa volevi fare da grande quando avevi 10 anni?
  2. cosa apprezzi del luogo in cui vivi?
  3. l’ultimo libro che hai letto?
  4. l’ultimo disco che hai ascoltato?
  5. quanto tempo della giornata dedichi a te stesso?
  6. sei felice e come pensi si possa raggiungere e mantenere la felicità?
  7. top five musicale della tua adolescenza
  8. ricordi il nome della persona che ti ha fatto venire le farfalle nello stomaco per la prima volta?
  9. ami gli animali?
  10. il tuo viaggio ideale?
  11. perché scrivi un blog?

ed ecco i miei nominati:
Café Days
Boudoir77
Surf your life
Pensieri
Cianuro emotivo inchiostro d’anima sinistra
Disordinatamente donna
Irrisoltabolg
Chiacchiere e congiuntivo
Raffaella Ricci
Pictures of you
Suibinarideigiorni

Annunci

17 thoughts on “Liebster Award 2016

  1. Volevo ringraziarti, come ho già fatto, del l’opportunità che mi hai dato! 😊 E chiederti scusa se risponderò tra una settimana circa, perché sto facendo due concorsi di poesia e sono impegnata nelle pubblicazioni, oltre che nel mio momento solitario… Grazie ancora e lo farò. ⚜📜
    C.

    Mi piace

  2. Rieccomi! Le tue domande mi piacciono molto, quindi mi permetto di rispondere anche se non sono tra i nominati.

    Cosa volevi fare da grande quando avevi 10 anni?
    Lo scrittore.

    cosa apprezzi del luogo in cui vivi?
    Gli amici che ho qui e nei paesi vicini.

    l’ultimo libro che hai letto?
    Questo: https://wwayne.wordpress.com/2016/03/20/un-viaggio-memorabile/.

    l’ultimo disco che hai ascoltato?
    “La voce del padrone” di Franco Battiato. Lo ascolto almeno una volta all’anno da circa 15 anni.

    quanto tempo della giornata dedichi a te stesso?
    Nei periodi in cui lavoro poco e niente, nei periodi di vacanza quasi tutto il giorno.

    sei felice e come pensi si possa raggiungere e mantenere la felicità?
    Felice è una parola grossa. Diciamo che sono molto, molto meno infelice rispetto ad esempio a 2 anni fa. La felicità la si può raggiungere e mantenere quando desideri ciò che hai.

    top five musicale della tua adolescenza.
    Queen – Don’t stop me now
    Lunapop – Un giorno migliore
    Prezioso – Let’s talk about a man
    Toploader – Dancing in the moonlight
    Alex Baroni – Onde

    ricordi il nome della persona che ti ha fatto venire le farfalle nello stomaco per la prima volta?
    Sì. Si chiamava Elisa, e si è sposata l’anno scorso. L’ho scoperto 2 settimane dopo, e sono stato molto felice per lei.

    ami gli animali?
    Moltissimo.

    il tuo viaggio ideale?
    La Romagna. Lì ho passato le Estati migliori della mia vita. Ciò che apprezzo di più di quel territorio è la facilità con cui è possibile stringervi nuove amicizie. Vai in un albergo, e in pochi giorni conosci già tutto il personale e tutti i turisti; frequenti un bar, e nel giro di poco fai amicizia con il gestore, i camerieri e i clienti abituali; prenoti un ombrellone, e dopo qualche mattinata a prendere il sole hai già creato un minimo di rapporto con i proprietari del bagno, i baristi, i bagnini e metà dei bagnanti.
    In Romagna se stai in vacanza 10 giorni conosci 50 persone. E se sei fortunato di queste 50 conoscenze almeno 2 o 3 riesci a trasformarle in delle vere amicizie, che puoi riprendere l’Estate dopo o, nei casi migliori, mantenere anche durante l’ anno.
    E il bello è che i romagnoli hanno quest’atteggiamento aperto e amichevole nei tuoi confronti non per interesse, ma perché fa proprio parte della loro indole essere così socievoli nei confronti del prossimo.
    Dopo che sei stato in vacanza da loro, poi da qualsiasi altra parte ti trovi male, perché anche se vai in un posto cento volte più bello non troverai mai lo stesso calore umano, la stessa atmosfera che loro riescono a creare senza il minimo sforzo, semplicemente essendo se stessi.

    perché scrivi un blog?
    Perché adoro lo scambio che si crea con altri blogger quando loro commentano i miei post. Senza i commenti il mio blog varrebbe meno di zero.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...