Le scuse

Noi sappiamo litigare bene,  come è necessario, con orgoglio e caparbietà. Ognuno vuole l’ultima parola, i suoi 2 minuti di scena e bisogna scegliere bene le parole per farle riecheggiare per tutta la casa che solo la cucina non ci basta più.

Noi sappiamo scusarci,  e non è facile. L’ho imparato con te a chiedere scusa davvero, a fare passi indietro a non gettarti tutto il rancore addosso solo perché non hai capito, hai frainteso, eri stanco o qualsiasi altra cosa.

Io so come ferirti perché ti conosco e so come girare intorno alle cose che ti fanno più male per illuderti che ti stia solo dando dei consigli.

Tu sai mettermi da parte quando sono “troppo”, quando non vedi più in me la ragione, io ti faccio paura perché arrivano i graffi e il desiderio di boccette miracolose.

Tu sai ferirmi nell’orgoglio quando solo per pigrizia o stanchezza mi fai sentire un “peso”, io che mi ci sento da sempre, ma tu lo sai che è la mia coda in fuoco da anni, eppure ogni tanto te ne dimentichi o non ti importa.

Abbiamo bisogno di graffirci l’un l’altro, di ferirci proprio accanto al punto di rottura, così vicino e così lontano… perché entrambi abbiamo bisogno di scuoterci dalle nostre misere paure, dai nostri patetici tentativi di vittimismo, dai nostri sciocchi tentativi di rivalsa.

Ma il nostro equilibrio è fatto anche di questo strano desiderio di sprofondare e risalire.

Annunci

2 pensieri riguardo “Le scuse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...