London calling

Questo è un nuovo racconto per la mia amica scrittrice e il suo blog. Scriverlo è stato difficile perché sono stati più giorni di osservazione e sublimazione  che di scrittura. Scriverlo è stato difficile perché strettamente legato ai giorni subito dopo essere stata messa a casa dal precedente lavoro.

È una mia riflessione su uno degli ultimi viaggi a Londra, città che amo molto ma che mi porta ora più che mai ad avere sentimenti contrastanti tra ciò che erano le aspettative di un tempo e ciò che è la mia realtà ora.

Se vi va di leggerlo lo trovate qui

 

Pubblicato da Deserthouse

Innamorata della musica della chitarra e della scrittura, ho un blog che aggiorno spesso, amo leggere le cose scritte da altri, qualsiasi cosa possa darmi uno spunto di riflessione, o farmi indugiare in una sensazione. Come tutti sto cercando il mio posto nel mondo sperando che ci sia un climax ascendente nel mio finale.

8 pensieri riguardo “London calling

  1. Bello il racconto, ben scritto, fa pensare a come un luogo tanto amato si possa svuotare della bellezza se a gravitare in quel momento ci sono altri pensieri. Uno di questi pensieri è la disillusione. Per un motivo o per l’altro un po’ tutti ci facciamo i conti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: