Riflessioni notturne

È strano pensare al virus fuori, ai traumi che ci portiamo dentro. È un periodo strano mi sembra di essere ancora più sospesa. Le persone oggi stavano vicine passeggiavano e questa ragazza che ho incontrato solo due volte mi ha baciato appena ci siamo viste, le ho detto che avremmo dato scandalo. Ha parlato conContinua a leggere “Riflessioni notturne”

Riflessioni di attesa

L’apatia si impossessa di me oggi, provo a scacciare i cattivi pensieri e mi convinco a forza di sorrisi, che le cose andranno meglio. Non ho voglia di lamentarmi, di scrivere, di suonare, di pensare. Muta. in attesa ancora una volta. Dopo aver macinato decisioni, setacciato pensieri alla ricerca di qualcosa da seguire, di unContinua a leggere “Riflessioni di attesa”