La giusta distanza

Oggi il dolore vale doppio, perchè in questa solitudine forzata io che sono fuori dal mondo da mesi non ci sto neppure troppo male. Io che sono inattiva posso finalmente sospendere il giudizio su me stessa e sentirmi “normale”, così che la mia vita si avvicini a quella surreale degli altri. Certi giorni mi mancaContinua a leggere “La giusta distanza”

Pubblicità

ultime

La mattina arrivo già estraniata, come in un film di Sorrentino ascolto “il mondo” mentre attraverso il lunghissimo corridoio che separa le aree di produzione, l’odore di mentolato o di qualche altro composto chimico che inseriscono per dare esperienze diverse al consumatore, impregna i muri e poi le narici, la bocca, fino a sentirlo nelleContinua a leggere “ultime”

Riflessioni di attesa

L’apatia si impossessa di me oggi, provo a scacciare i cattivi pensieri e mi convinco a forza di sorrisi, che le cose andranno meglio. Non ho voglia di lamentarmi, di scrivere, di suonare, di pensare. Muta. in attesa ancora una volta. Dopo aver macinato decisioni, setacciato pensieri alla ricerca di qualcosa da seguire, di unContinua a leggere “Riflessioni di attesa”

Tentativi

Ho desiderato un lavoro per così tanto tempo che non importava il tipo di lavoro, ero come accecata dal desiderio di dimostrare che anche io posso essere utile. Quel mio essere rifiutata lo sentivo come una grave colpa che rinnovava costantemente il primo rifiuto da parte dei miei genitori. Ho cercato spasmodicamente senza pensare “cosaContinua a leggere “Tentativi”