Scivola vai via, non te ne andare

Scrivere qui è diverso. Una sorta di confessione, ma anche lui/lei merita una parola. Il 4 febbraio ho scoperto di essere incinta. Dopo più di un anno da quel terribile evento sembrava che la vita fosse tornata a scorrere. Ho aspettato i risultati degli esami genetici, e poi il triste anniversario, per rispetto a te,Continua a leggere “Scivola vai via, non te ne andare”

Pubblicità

Addio amore mio

Scrivere questo post è una delle esperienze più difficili della mia vita, ma oggi è una settimana e bisogna andare avanti. O quanto meno provarci. Mi accorgo solo adesso che non ho tante parole e ciò che vorrei e potrei dire è soffocato dal dolore fisico e mentale. Ho fatto un’interruzione terapeutica di gravidanza. ScriverloContinua a leggere “Addio amore mio”

La giusta distanza

Oggi il dolore vale doppio, perchè in questa solitudine forzata io che sono fuori dal mondo da mesi non ci sto neppure troppo male. Io che sono inattiva posso finalmente sospendere il giudizio su me stessa e sentirmi “normale”, così che la mia vita si avvicini a quella surreale degli altri. Certi giorni mi mancaContinua a leggere “La giusta distanza”

More than this

Oggi faccio tutto ciò che non avrei mai pensato di fare. Oggi oltrepasso dei confini, che forse ho già attraversato. Oggi esagero e voglio esagerare, ne sono consapevole. Ho dovuto chiedergli più volte la conferma, ho dovuto resistere alla tentazione di abbandonare questo incontro per un misto tra sensi di colpa e fastidio per ilContinua a leggere “More than this”

ti auguro…

Se hai trovato questo libro vuol dire che la persona a cui l’ho dato ha deciso di assecondare la richiesta, e va bene non potrei mai essere arrabbiata. ti auguro di trovare nella tua vita qualcuno che possa scavarti dentro che possa entrarti sotto le vene di cui sentirne la mancanza di cui agognarne laContinua a leggere “ti auguro…”

Le scuse

Noi sappiamo litigare bene,  come è necessario, con orgoglio e caparbietà. Ognuno vuole l’ultima parola, i suoi 2 minuti di scena e bisogna scegliere bene le parole per farle riecheggiare per tutta la casa che solo la cucina non ci basta più. Noi sappiamo scusarci,  e non è facile. L’ho imparato con te a chiedereContinua a leggere “Le scuse”

Post del post

è strano, sono quasi due settimane e sto cercando di convincere i sabotatori dell’anima che tutto è andato bene, nessun intoppo, perfino complimenti. Sembra che si siano divertiti i pochi che sono venuti, è stato intimo e piacevole: la musica, il cibo (che ho gustato poco, perché il mio stomaco era in preda all’ansia), gliContinua a leggere “Post del post”

Letture notturne

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata, con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta, con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire. Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura, in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te, che senta che i tuoi abbracciContinua a leggere “Letture notturne”