C’è solo da scavare (?!)

Giorni strani.  La scorsa settimana ho fatto due colloqui e sono felice che si sia mossa qualcosa. Il primo si è svolto nella stessa città dove ho frequentato l’università, a soli duecento metri dal dipartimento di ingegneria. Non ci andavo da anni. Mi sono persino rifiutata di ritirare la pergamena per evitare la sofferenza di… Continua a leggere C’è solo da scavare (?!)

Perché questi pensieri?

Sono inquieta inverosimilmente, credevo di aver raggiunto una qualche forma di oscillante equilibrio ma non è così. Ieri dopo anni che non andavo ad un concerto sono andata a vedere Benvegnù e ho ripreso a guardare con occhi diversi gli strumenti, la pedaliera della chitarra, le mani dei musicisti come non facevo da… non lo… Continua a leggere Perché questi pensieri?

Quanto pesa la tua vita?

Parlo con una ragazza architetto, lei ha appena finito un anno in uno studio poi nulla ed eventualmente la partita iva. Mi ha detto che lavorava più di un turno e i weekend per 600 euro. Oggi la selezione è per postino e addetto allo smistamento, ma non avendo mai guidato un motorino a me… Continua a leggere Quanto pesa la tua vita?

Non è per sempre

  Il titolo di questa post è ovviamente preso dall’album e canzone degli afterhours, negli anni alle superiori consumavo fino a i solchi i cd, compresi i loro, certo il verso “il tuo diploma in fallimento  è una laurea per reagire” l’ho fatto mio così tanto volte, poi la laurea è diventata un altro fallimento,… Continua a leggere Non è per sempre